italian metal

Login



        

Registrati
Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?

Online

 144 visitatori online

Ultimi Commenti

[28/07/2015] Lele 12 DiAnno
Witchwood - Litanies from the Woo...
Sunrise, and a new day's breakin' through / The morning of another day without y...
[13/07/2015] Daniele Zago
Graal - Chapter IV
Un'altra eccellente Hard Rock band made in Italy! Vale anche per loro quanto ho ...
[13/07/2015] Daniele Zago
Witchwood - Litanies from the Woo...
Ottima recensione per un grandissimo disco e una grandissima band. Lo stile è to...
[29/06/2015] Lele 12 DiAnno
Misantropus: in uscita il nuovo a...
Non ho un gruppo,ma l'avessi mi "sforzerei" di seguire su internet le recensioni...
[26/06/2015] Lele 12 DiAnno
Misantropus: in uscita il nuovo a...
Un lavoro sugli Arcangeli?
[01/06/2015] aliotogabry
Berserker - Blood of the Warriors
A prescindere da tutto questa musica mi piace... peccato che non hanno potuto co...

On the Net

facebooktwittermyspacelast.fm
Benvenuto su Italian Metal

ItalianMetal.it è una webzine dedicata al metal italiano nella sua eccezione più classica,
in particolare sui generi sviluppatisi dagli anni '80 ai primissimi anni '90.
Ogni settimana nuove recensioni, interviste, live report ed eventi aggiornati,
approfondimenti musicali e news sulla scena attuale.

Follow the classic Italian Metal scene!

Ultime Notizie
Fallen Fucking Angels - Sign of the Razor
Scritto da Gabriele Nunziante - Lunedì 27 Luglio 2015 09:00
Fallen Fucking Angels - Sign of the RazorI Fallen Fucking Angels sono più lanciati che mai: sono passati solo tre anni da 'Italian Restaurant' e la band, attiva dal '97 ma con diversi intervalli di silenziosa attività, è di nuovo sulla scena con un full-length, il quarto in carriera. 'Sign of the Razor', pubblicato dalla DeathStorm Records e con un artwork nel pieno stile della band viareggina, arriva senza la pretesa di stravolgere il mercato discografico, ma proponendoci quel buon vecchio speed metal che la band di Filippo "Butch" Belli rincorre da un ventennio.
Leggi tutto...
 
Zephyr - Taste the Bomb
Scritto da Gabriele Nunziante - Lunedì 20 Luglio 2015 09:00
Zephyr - Taste the Bomb Un ritorno inaspettato, ma neanche poi tanto: chi conosce la storia degli Zephyr e del suo principale – se non unico, per la maggior parte dell'attività – componente, Alessandro Zazzeri, sa già quanti anni di attività e di interruzioni la band ravennate ha alle sue spalle. Dal 1979, anno di fondazione, al 2015 si sono susseguiti infatti tantissimi periodi per la band, periodi contrassegnati da nuove formazioni e forzati stop prolungati per anni e anni. Non ci si meraviglia quindi se 'Taste the Bomb', pubblicato dalla New LM Records, è appena il secondo album del gruppo, un lavoro composto da ben diciotto brani inediti e che riporta l'attenzione su una delle voci migliori del panorama hard rock del nostro Paese.
Leggi tutto...
 
Witchwood - Litanies from the Woods
Scritto da Gabriele Nunziante - Lunedì 13 Luglio 2015 09:00
Witchwood - Litanies from the WoodsNel 2010 davamo spazio sulle nostre pagine ai Buttered Bacon Biscuits, un giovane gruppo che, ispirato dal grande hard rock degli anni '70, con 'From the Solitary Woods' era riuscito a convincere i tanti appassionati e a garantirsi un buon seguito e tante esibizioni live, anche al fianco di act internazionali. La decisione, nel 2014, di terminare l'avventura sembrava così una scelta piuttosto incomprensibile, se non che nel giro di poco i BBB si ripresentano con un nuovo moniker, Witchwood, e un nuovo album, 'Litanies from the Woods', che ce li mostra ancora una volta fra le proposte più interessanti dell'ultimo decennio.
Leggi tutto...
 
Final Fright - Artificial Perfection
Scritto da Gabriele Nunziante - Lunedì 06 Luglio 2015 09:00
Final Fright - Artificial PerfectionContinua a dar voce all'underground italiano la neonata Nightbreaker Productions: dopo Acidity e Orgiastic Pleasures, è il turno dei Final Fright, un'altra giovanissima realtà torinese che raggiunge con questo disco il traguardo del full-length. Dopo un demo e un EP circolati nell'ambiente, 'Artificial Perfection' è infatti il debutto su larga scala che il quintetto ci propone, un album all'insegna del thrash americano più old school con riferimenti che vanno a Exodus, Anthrax e Forbidden.
Leggi tutto...
 
Night Gaunt - Night Gaunt
Scritto da Gabriele Nunziante - Lunedì 29 Giugno 2015 09:00
Night Gaunt - Night GauntNati nel novembre 2013 dalle ceneri degli Hypnos, in studio nell'aprile 2014 per il loro debutto e, a un anno di distanza, la ristampa, questa volta sotto etichetta (BloodRock Records per CD e vinile, The Arcane Tapes per la versione cassetta), del loro omonimo album di debutto: i Night Gaunt sembra vogliano bruciare tutte le tappe e arrivare subito al risultato finale. Ci riescono, ma solo in parte, con questo disco di doom metal dalle influenze più classiche (Candlemass, Trouble, ...), dove racchiudono in sette inediti quanto di più canonico il genere abbia da offrirci.
Leggi tutto...
 
Destination 5-11 - Chains of Mind
Scritto da Gabriele Nunziante - Giovedì 25 Giugno 2015 09:00
Destination 5-11 - Chains of MindUn ottimo EP di debutto è il riassunto, brevissimo, che potremmo fare dopo l'ascolto di questo 'Chains of Mind'. Sono i Destination 5-11 a presentarcelo, un lavoro auto-prodotto in cui trovano spazio cinque inediti che partono dall'heavy metal più classico e si venano di influenze ora più melodiche proprie del power europeo, ora più progressive, con il risultato di essere al tempo stesso classico e al passo coi tempi.
Leggi tutto...
 
Graal - Chapter IV
Scritto da Gabriele Nunziante - Lunedì 22 Giugno 2015 09:00
Graal - Chapter IVCon 'Chapter IV' ritornano, a neanche quattro anni dal precedente 'Legends Never Die', i Graal, formazione già ben nota a tutti gli appassionati dell'hard rock anni '70. Accasatisi presso la Jolly Roger Records, la formazione capitolina pubblica quello che è il loro quarto disco in dieci anni di attività, mostrandosi una band sempre più interessante: fra Deep Purple ed echi della NWOBHM più hard rock, con rimandi folk e più classici, i Graal dimostrano ancora una volta gran voglia di far rivivere certe sonorità, a tratti un po' nostalgiche, del decennio d'oro della musica più "rumorosa".
Leggi tutto...
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per informazioni sui cookie utilizzati e come cancellarli, leggi la nostra cookie policy.

Accetto cookies da questo sito.