italian metal

Login



        

Registrati
Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?

Ultimi Commenti

[12/12/2014] Eugenio Giordano
In Aevum Agere - Limbus Animae
la versione LP + CD è veramente definitiva, per quanto attiene alla musica gli I...
[10/12/2014] Faustmaster
Interceptor - Wise is the Beast.....
Mi sta piu' che bene ... ringrazio personalmente la Redazione & il Recensitore !...
[08/12/2014] Eugenio Giordano
Interceptor - Wise is the Beast.....
la demo One with the Beast... Meet with the Damned era spettacolare questo disco...
[04/12/2014] Max - Sesto Fiorentino
Anguish Force: primi dettagli del...
Copertina spettacolare!!
[24/11/2014] Metal Knight
Mindwars - The Enemy Within
Da ascoltare subito! Ma non vengpono nominati neppure per un momento gli headcra...
[14/11/2014] Metal Knight
Etrusgrave, Axevyper: di supporto...
Suono in un gruppo metal.Ho contattato l'Exenza tramite mail ma non ho mai ricev...

On the Net

facebooktwittermyspacelast.fm
Benvenuto su Italian Metal

ItalianMetal.it è una webzine dedicata al metal italiano nella sua eccezione più classica,
in particolare sui generi sviluppatisi dagli anni '80 ai primissimi anni '90.
Ogni settimana nuove recensioni, interviste, live report ed eventi aggiornati,
approfondimenti musicali e news sulla scena attuale.

Follow the classic Italian Metal scene!

Ultime Notizie
Acidity - Into the Lies
Scritto da Gabriele Nunziante - Lunedì 15 Dicembre 2014 09:00
Acidity - Into the LiesUn doppio debutto, tanto per la band quanto per la label: parliamo degli Acidity, giovanissima formazione thrash, e della Nightbreaker Productions, altrettanto giovanissima etichetta dedita alle sonorità più "old school", entrambe torinesi e giunte a questo fine 2014 con l'intenzione di dare voce al fitto underground italiano. Esce così 'Into the Lies', primo full-length degli Acidity, un album dedito al thrash made in Bay Area con alcune influenze più heavy metal che, senza volerlo ridefinire, vuole unicamente tributare un genere tanto seguito anche qui in Italia.
Leggi tutto...
 
Interceptor - Wise is the Beast... but the Hunter doesn't Know
Scritto da Gabriele Nunziante - Lunedì 08 Dicembre 2014 09:00
Interceptor - Wise is the Beast... but the Hunter doesn't KnowRiconoscibili fin dal titolo del nuovo disco tanto quanto dall'artwork presentante la "bestia" marchiata dal simbolo dello speed metal, i pescaresi Interceptor debuttano ufficialmente con il loro primo full-length a tre anni dall'EP 'One with the Beast... Meet with the Damned', un lavoro che li aveva fatti conoscere ma con cui la band ancora non era riuscita ad esprimere il meglio di sé. Con questo 'Wise is the Beast... but the Hunter doesn't Know', pubblicato a fine ottobre 2014 dalla StormSpell Records, la band cerca un'ulteriore conferma, questa volta a livello europeo, e lo fa con 10 inediti (e una cover dei Def Leppard) che cercano di rievocare quello speed / thrash metal ottantiano che anche in Italia ha trovato pochi ma fedeli seguaci.
Leggi tutto...
 
Blindeath - Into the Slaughter
Scritto da Gabriele Nunziante - Giovedì 04 Dicembre 2014 08:00
Blindeath - Into the SlaughterDopo il buon EP 'Headshot!' del 2013 che ce li aveva fatti conoscere, i Blindeath ritornano sulle scene in questo fine 2014 con 'Into the Slaughter', primo full-length patrocinato dalla Earthquake Terror Noise che ce li ripresenta, come ci saremmo aspettati, ancor più legati al thrash anni '80. Nove brani, dai titoli piuttosto esplicativi, per una band giovane che nel giro di un anno e mezzo ha rivoluzionato line-up e intenti, non però senza alcune difficoltà che sembrano aver minato in qualche modo questo, solo a tratti convincente, 'Into the Slaughter'.
Leggi tutto...
 
Hands of Orlac - Figli del crepuscolo
Scritto da Mirco Frassetto - Lunedì 01 Dicembre 2014 08:00
Hands of Orlac - Figli del crepuscoloRitornano, a tre anni dal piacevolissimo e omonimo debutto, i romani Hands of Orlac, i quali a dir la verità, a causa di un consistente cambio di line-up avvenuto nel 2012, potrebbero ormai definirsi romani solamente per metà: solo la cantante e flautista "The Sorceress" e il bassista "The Templar" sono infatti gli unici membri capitolini superstiti della formazione originale, mentre le due chitarre e la batteria sono da due anni affidate a tre nerboruti vichinghi, rispondenti rispettivamente ai nomi di "The Puritan", Alex Moraitis e "The Clairvoyant" e provenienti dalla lontana Svezia, paese nel quale del resto l’intera formazione si è ormai trasferita in blocco.
Leggi tutto...
 
Mindwars - The Enemy Within
Scritto da Gabriele Nunziante - Lunedì 24 Novembre 2014 08:00
Mindwars - The Enemy WithinPer trovare le radici del progetto Mindwars bisogna tornare indietro di 25 anni, e in particolare al 1989, quando i californiani Holy Terror, durante il loro tour europeo in supporto a 'Mind Wars', ebbero occasione di passare anche nel nostro Paese. Qui avviene l'incontro fra Mike Alvord (voce e chitarra dei californiani) e Roby Vitari (batterista dei torinesi Jester Beast), musicisti separati da migliaia di chilometri di oceano ma con in comune, oltre alle origini calabresi, una incorruttibile passione per il metal anni '80. Così, quasi 25 anni dopo e grazie al web, i due decidono di dare vita a una nuova band che riproponga quelle sonorità, aggiornate al nuovo millennio: nascono così i Mindwars.
Leggi tutto...
 
Ancient Dome - Cosmic Gateway to Infinity
Scritto da Gabriele Nunziante - Lunedì 17 Novembre 2014 08:00
Ancient Dome - Cosmic Gateway to InfinityQuattro anni è quanto gli Ancient Dome ci hanno fatto attendere prima di tornare nei nostri stereo con un nuovo disco, 'Cosmic Gateway to Infinity', album che nelle sonorità prosegue il discorso intrapreso dalla band varesotta con i primi due lavori in studio, 'Human Key' (2009) e 'Perception of this World' (2010). Nuovamente sotto le insegne della Punishment 18 Records, e con una line-up parzialmente rinnovata, gli Ancient Dome ancora una volta non deludono, mantenendosi fieri portatori di quel thrash a metà fra l'influenza ottantiana e i tecnicismi del periodo immediatamente successivo.
Leggi tutto...
 
I Miti Eterni - Historia Cumae
Scritto da Gabriele Nunziante - Lunedì 10 Novembre 2014 08:00
I Miti Eterni - Historia CumaeAmbizioso è sicuramente il termine più adatto per questo progetto di Bruno Masulli (Marshall, In Aevum Agere), I Miti Eterniun progetto che parte dall'epic metal e si contamina con tanti generi, dal tradizionale heavy al power europeo, ma spesso anche difficilmente inquadrabile grazie alle sue caratteristiche uniche all'interno del panorama metal. Ispirato dagli antichi miti greci, e alternando un cantato ora in italiano, ora in latino, ora in inglese, con 'Historia Cumae' Masulli pone le fondamenta di un progetto originale e che, pur non arrivato ancora al suo apice, potrà darci buone soddisfazioni.
Leggi tutto...
 

Online

 140 visitatori online